Il congiuntivo si usa per sottolineare l’opinione della persona che parla.Il congiuntivo  generalmente  si usa dopo la congiunzione che.

io parli scriva parta
tu parli scriva parta
lui/lei parli scriva parta
noi parliamo scriviamo partiamo
voi parliate scriviate partiate
loro parlino scivano partano

 

Il congiuntivo si usa dopo verbi che esprimono opinione, volontà, desiderio, speranza, paura, dubbio, incertezza, opinione impersonale.

Inoltre il congiuntivo si usa nella frase secondaria con le seguenti congiunzioni : affinché, perché, in modo che, a patto che, purché, a condizione che, malgrado, sebbene, nonostante, come se, nel caso che, qualora, in attesa che, prima che, senza che , a meno che.

 Es. Spero che Luca arrivi in tempo per lo spettacolo.

Desidero che Maria si senta meglio.

Voglio che voi vi alziate prima la mattina.

Ho paura che voi non studiate abbastanza per l’esame.

Dubito che Alessandro superi l’esame.

Marina ha paura dell’esame malgrado/ nonostante abbia studiato molto.

Il congiuntivo passato si forma con

ESSERE o AVERE al congiuntivo presente + PARTICIPIO PASSATO 

Essere Che io sia Che tu sia Che lui/lei sia Che noi siamo Che voi siate Che loro siano
Avere Che io abbia Che tu abbia Che lui/lei abbia Che noi abbiamo Che voi abbiate Che loro abbiano

Esempi

Penso che Luca sia arrivato in ritardo

Credo che Maria abbia visto Giovanni ieri sera.

Suppongo che abbiate già sentito l’ultimo disco di questo cantante.

PRATICA

Metti in ordine il congiuntivo presente

Io…………….tu……………………lei-lei…………..

parli/ parliamo/ parli/ parlino/parli/ parliate

scriviate/ scrivano/ scriva/scriva/scriviamo/scriva

parta/partano / partiate / parta/partiamo/ parta

Coniuga e completa con i verbi della lista al posto giusto e al congiuntivo presente

cambiare /  leggere / abitare / finire/ studiare / arrivare

  1. Spero che Paolo ………………………….in tempo per il film.
  2. Temo che gli studenti non ……………………………………..  molto per gli esami.
  3. Voglio che  mio figlio  …………………………………………………vita e sposi una brava ragazza.
  4. Piuttosto che guardare la televisione, è meglio che tu…………………………………un libro .
  5. Non sono sicuro che Paola ………………………….. in quella strada.
  6. Ci dispiace che Marco non  ……………………………………….l’università.

 Completa con il congiuntivo passato

  1. “Nuovo cinema Paradiso” è il miglior film che io (vedere)………………. mai.
  2. Non sono sicuro che ieri sera Angela (partire) ……………………………..per la settimana bianca.
  3. Credo che i nostri politici non (mantenere)……………………..le promesse fatte agli elettori.
  4. Nel caso  (voi-smarrire)…………………………………..la carta di credito, bloccatela subito e sporgete denuncia presso una stazione dei carabinieri.
  5. L’importante è che il figlio (capire)…………………………..  gli errori commessi.
  6. Mi pare che dell’assenza dell’insegnante, gli studenti non (lamentarsi)……………………………
  7. Sono contento che il tuo libro (avere)……………………………………… un così grande successo.

Fai pratica con gli esercizi : …..1…. ,  …..2……… ,…..3……. , ….4…. , …..5…….. , ….6…

Adesso studiamo il congiuntivo imperfetto

 

Congiuntivo presente e passato> Trova l’errore e cambia se necessario

  1. Credo che tu non mi parli sinceramente.
  2. Tutti sperano che domani ci siano il sole.
  3. Immagino che andate alla festa di compleanno di Carlo.
  4. Desidero che voi andiamo a incontrarlo.
  5. È necessario che tu cambi subito vita.
  6. I miei genitori pensano che l’anno scorso non studi abbastanza per l’esame.
  7. Anna, che cosa chiedi a un uomo? –Voglio che mi corteggi , che mi apri la porta, che mi porti fuori a cena. E paghi sempre lui.
  8. Credo che Paola arrivi in ritardo all’appuntamento con il dentista.
  9. Credete di avere sempre ragione!
  10. Penso che ieri sera al ristorante Maria veda Paolo con la nuova ragazza.

Guardate il video per ripetere il congiuntivo presente e imperfetto

 

Where to Study Italian

 

Tags: , , , , , , , , , , , ,

0 Comments