Celebriamo insieme i 100 anni dalla nascita dello scrittore italiano Gianni Rodari.

Gianni Rodari era uno dei più famosi autori italiani per l’infanzia. Ha scritto centinaia di racconti, favole, filastrocche e canzoni per i bambini.

Guarda il video sulla vita di Gianni Rodari

Ora ascolta ancora una volta la storia di Gianni Rodari e completa la sua biografia.

Gianni Rodari nacque il 23 ottobre _________ a Omegna, sul lago d’Orta, figlio di Giuseppe Rodari, ____fornaio_____. A Omegna frequentò le prime quattro classi elementari, ma poi, in seguito alla morte del _________ per broncopolmonite, la famiglia si trasferì a Gavirate in provincia di ____________. Nel 1931 la madre lo fece entrare nel seminario __cattolico_______ di San Pietro in provincia di Milano, ma comprese che non era la strada giusta per il figlio e nel 1934 lo iscrisse alle __magistrali/frequentare________. Erano anche anni di passione musicale: Rodari prendeva lezioni di violino.  Nel 1939 si iscrisse alla facoltà di _lingue_________ dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, abbandonando però i corsi dopo pochi esami perché preferì insegnare.   Durante la seconda ___________ mondiale fu traumatizzato dalla perdita dei suoi due migliori _________ e dall’internamento del ___________ presso un campo di concentramento nazista in Germania. Dopo il 25 aprile 1945, iniziò la carriera __giornalistica_________ in Lombardia, dapprima con il giornaletto ciclostilato Cinque punte, poi dirigendo L’Unità. Il 25 aprile 1954 sposò la modenese Maria Teresa Ferretti. Nel 1973 uscì il suo capolavoro pedagogico: Grammatica della __________; introduzione all’arte di inventare storie, saggio indirizzato a insegnanti, genitori e animatori.   Il 10 aprile _______ venne ricoverato in una clinica a Roma per potersi sottoporre ad un intervento chirurgico, morì quattro giorni dopo, il 14 aprile, per collasso cardiaco, all’età di__________.   Gianni Rodari, scrittore e giornalista famoso per fantasia ed originalità, attraverso racconti, filastrocche e poesie, divenute in molti casi classici per ragazzi, ha contribuito a rinnovare profondamente la letteratura per ragazzi. Tra le sue opere maggiori si ricordano Filastrocche in cielo e in terra, Il libro degli errori, Favole al telefono, Il gioco dei quattro cantoni, C’era due volte il barone Lamberto.

Continua con questa divertente canzone

Sai cos’è una favola?

Una favola è una storia breve i cui protagonisti possono essere persone, animali o cose, e il cui fine è di far comprendere in modo facile una morale.

Le favole al telefono di Gianni Rodari

Follow and like ilearnitalian.net:

Leave a comment

error

Enjoy this blog? Please spread the word :)