Tag Archives: grammatica

Una domanda frequente degli studenti d’italiano è quando usare il verbo “essere” e quando usare il verbo “stare” . I due verbi sono verbi fondamentali della lingua italiana e sono molto utili per chi comincia a studiare italiano.

Questi verbi sono molto usati nella conversazione, per esempio nella domanda “Come stai?” la risposta, naturalmente è “Sto bene” o ” Sto male”. Non usiamo mai il verbo “essere” ma perché?

Cominciamo con un piccolo esercizio, metti in ordine il verbo “stare” .

state/ stiamo/ sto/ stai/ sta/ stanno

io…

Il verbo stare si usa quando:

descrivo un comportamento, uno stato d’animo> sto attento, stai zitto, stiamo in ansia…

descrivo la posizione dove normalmente si trova un oggetto o persona> i pantaloni stanno nell’armadio, a quest’ora Carlo sta in ufficio…

per formare la forma progressiva> Paola sta mangiando con i figli

per descrivere un futuro immediato> stiamo per prendere il treno

per descrivere una condiziona fisica o psicologica> Come stai? Sto bene

Ora parliamo del verbo “essere”, metti in ordine il verbo essere:

sei/ siamo/ sono/ è/ siete/ sono

io…

Il verbo essere si usa quando:

descrivo stati d’animo> sono felice, triste, stanco, arrabbiato, allegro, contento, depresso…

descrivo condizioni fisiche> sono stanco, ubriaco..

descrivo la posizione dove si trova un oggetto o persona ora, in questo momento non normalmente> La spesa è in soggiorno, Carlo è al cinema con Paola, Siamo al museo di scienze naturali

Continua con:

Verbo essere o verbo avere? 

Ora prova con questo quiz

 

 

 

 

 

Tags: , , , , , , , ,

Preposizioni articolate: fill the gaps with the combined prepositions :

La crisi delle librerie

Dal 2005 ad oggi il numero delle librerie in Gran Bretagna si è dimezzato: sei anni fa ce n’erano poco più di 4 mila, oggi ne sono rimaste aperte solo 2178. Quasi duemila librerie hanno dovuto chiudere e cessare l’attività, messe in crisi dalla crescita (1.)………….. ordinazioni via internet (su Amazon e altre librerie online che spediscono a domicilio i libri acquistati dai clienti sul web), (2.)……..boom degli e-book e (3.)……………. sconti praticati dalle grandi catene e dai supermarket. Il risultato è che oggi un totale di 580 città britanniche non hanno nemmeno una singola libreria. Le chiusure hanno colpito soprattutto le piccole librerie indipendenti (tra cui “Travel Bookshop”, la libreria dove fu girato il film “Notting Hill”), sia in grandi città che in cittadine di provincia, ma anche le catene hanno sentito la crisi, inclusa la più grande, Waterstone’s, che ha dovuto chiudere varie filiali ed è stata venduta a un nuovo proprietario, un oligarca russo, che ha promesso di salvarla ripristinando la libreria vecchio stile. Fra le sue prime decisioni la nomina di un nuovo direttore generale, proveniente dal mondo delle piccole librerie indipendenti, e la decisione di mettere fino a un diffuso sistema di sconti: compri 3 (libri, solitamente tascabili), paghi 2. Ma di libri se ne comprano ancora, e molti, sebbene ogni anno un po’ di meno: (4.)……………….2010 in Gran Bretagna ne sono stati acquistati 229 mildioni di copie, un declino dell’1,7 per cento rispetto (5.)…………………… anno precedente.

Now check here on Repubblica

Ripeti le preposizioni italiane

Tags: , , , , , , , ,

 

Attenzione: non tutti gli esempi hanno un errore

 

  1. Gemma ha sceso con l’ascensore.
  2. Ieri ho scrito una lettera a Fabio.
  3. Giorgio ha speso molto per riparare la macchina.
  4. Anna e Laura non sono andati a Parigi ma a Londra.
  5. Stamattina è successo un incidente in Via Veneto.
  6. Ragazzi, avete visto il film ieri sera?
  7. Ragazze, perché non siete venuti alla festa di Lucia?
  8. Il Barcellona ha vinto la Champions League.
  9. Sandro ha abitato per due anni in Messico.
  10. L’anno scorso noi siete andati in Germania.

Check here:Trova l’errore Passato Prossimo

Click and learn: passato prossimo

More on “Passato prossimo”: …1… , ….2…

Book your Italian lesson

Tags: , , , , , , , , , , ,

Completate l’articolo con le preposizioni e gli articoli della lista

gli / uno / di / i / con

“Se sarai come me, ci ameremo per sempre”. Potrebbe essere questa la ricetta per l’amore eterno. Secondo (1.)……………….. studio inglese, se non si litiga sulla scelta della casa, sul film da vedere, su dove abitare o su come comportarsi (2.)……………. figli e parenti, la coppia è destinata a durare (3.)…………… più.
Insomma, (4.)…………. opposti non si attraggono, o meglio, non reggono a lungo. Anche le differenze più banali come russare o lasciare (5.)…………… vestiti sporchi per terra, possono diventare ostacoli insormontabili.

Now check here: Repubblica

More on the prepositions:…1… , …2… , ..3… , ..4.. , …5…

Tags: , , , , , , , , , , , ,

Livello A1.2+

I verbi sapere e conoscere in italiano significano entrambi ” to know” ma hanno usi diversi.

Ad esempio il verbo conoscere si utilizza maggiormente con persone e città mentre il verbo sapere si usa di più quando siamo capaci di fare qualcosa o parliamo di un fatto, un evento.

Il verbo sapere al passato prossimo significa “altre persone mi hanno detto che” mentre il verbo conoscere al passato prossimo significa vedere, incontrare per la prima volta una persona.

Quando invece uso il verbo conoscere all’imperfetto vuol dire conoscere un fatto, una notizia o una persona da molto tempo.

Esempi:

Voi conoscete il fratello di Sara?

Conosci mia zia?

So cucinare le lasagne.

I ragazzi sanno suonare il piano.

Sai che ora è?

Sai che autobus prendere per andare in centro?

Ornella sa parlare il russo molto bene.

Leggi le frasi e scegli l’opzione giusta.

  1. Cristina  sa/ conosce cucinare bene.
  2. Luisa, hai conosciuto/ hai saputo molti ragazzi simpatici alla festa?
  3. Sapete/ Conoscete dov’è il Museo delle cere?
  4. Conosco/ So un buon ristorante giapponese.
  5. Gli studenti sanno/ conoscono quante regioni ci sono in Italia.
  6. Avete saputo/ avete conosciuto che Luca e Carla si sposano?
  7. Conosci/ sai bene la letteratura francese?
  8. Conoscete/ Sapete chi è il Presidente della Repubblica italiana?
  9. Paola ha conosciuto/ ha saputo i genitori di Piero.
  10. Maria conosceva/ sapeva già il fratello di Paolo.

 

Have you got a question for me? Send me an email to antonio.lucicesare@gmail.com

E adesso fai un po’ di pratica con gli esercizi…

L’imperfetto: guarda il video e pratica la grammatica

Il passato prossimo: trova l’errore

Sing and practice imperfetto

Study Italian in Italy

 

 

Tags: , , , , , , , , , , , , , ,